VI edizione, rivista e aggiornata!


 

 

Food writing

Coniugare la passione per il cibo a quella per la scrittura!

con Mariachiara Montera, co-fondatrice di Travel with Gusto
Jessica Cani, food blogger su Sardegna quanto basta
Antonia Mattiello, caporedattrice di Vegano gourmand e traduttrice enogastronomica
e i redattori di L&P!

26, 28 ottobre 2020 alle 13.00 (M. Montera)
9 novembre 2020 alle 19.30, 13 novembre alle 13.00 (J. Cani)
19 novembre 2020 alle 18.00 (A. Mattiello)

 

In convenzione con ANITI, AITI, ASSOINTERPRETI
 

Gli argomenti del corso

Comunicare il cibo con parole e immagini, in digitale o sulla carta stampata. Blog, ma anche guide gastronomiche; libri, ma anche riviste specializzate e collaborazioni con aziende. In quanti modi si può essere oggi un food writer? Ne parliamo con 3 professioniste del settore!

Programma:

Mariachiara Montera
Come scrivere di viaggi gastronomici: idee e format

Lezione 1

- Scrivere su commissione: regole e indicazioni
- Come scrivere di viaggi gastronomici: blog, guide e social

Lezione 2

- Recensire un ristorante: guide e blog
- Come dare consigli di shopping gastronomico

Jessica Cani
Come costruire un food blog e comunicarlo

 

Lezione 1

- Cos’è il food writing e chi è un food writer
- Come costruire un food blog (scegliere il nome, CMS: wordpress.org, strumenti di base)
- Costruire un food blog personale (tipologie di food blog, scegliere un target, scegliere un tono di voce, definire il proprio stile di scrittura)
- Strategia (redigere un piano editoriale e stabilire le rubriche enogastronomiche, perché compilare un calendario editoriale)

Lezione 2

- Scrivere per raccontare, scrivere per emozionare: lo storytelling (quando un ingrediente, un prodotto o un piatto diventano una storia, descrivere i caratteri organolettici degli alimenti, etica)
- Comunicare sui social network (Instagram: come usarlo per rafforzare il personal branding, Facebook e Linkedin, community management, advertising)
- Ispirazione (food blog italiani e stranieri, food magazine italiani e stranieri, Instagram e Pinterest)
- Il blog e la sua ramificazione sui social

Antonia Mattiello
Scrivere per una nicchia specifica

- Scrivere, su diversi format, per un target specifico (ed esigente!) come l'universo vegan
- Pro e contro, soddisfazioni e difficoltà del crearsi una voce "verticale"

 

Struttura e durata

Per questo WebLab son previsti cinque incontri da 90 minuti. Le lezioni si svolgono dalle ore 13.00, dalle ore 18.00 o dalle 19.30, sono interamente registrate e rivedibili in qualsiasi momento (fino a 30 giorni dopo la fine del corso), in caso di assenza non si perderà alcun contenuto. Tutte le lezioni collettive si tengono su nostra piattaforma web; attraverso un semplice link si accede all’aula virtuale. In conclusione del corso verrà assegnata una prova di scrittura, che sarà seguita da una correzione privata e una lezione via Skype con i redattori di L&P.

In sintesi:

2 lezioni con Mariachiara Montera

2 lezioni con Jessica Cani

1lezione con Antonia Mattiello

1 esercitazione di scrittura

1 lezione privata via Skype con i redattori di L&P

Docenti
A chi si rivolge

Il WebLab è rivolto a chiunque desideri lavorare come food writer e/o food blogger, unendo in un'unica professione la passione per il cibo e la scrittura, e anche a chi si occupa di scrittura professionale in altro modo (traduttori, redattori...), e desideri completare la propria formazione in ambito enogastronomico.

Obiettivi

L'obiettivo è fornire una panoramica generale del mondo del food writing, mettendo in luce le differenze tra la scrittura pensata per un blog e quella invece pensata per canali più "istituzionali", come portali, libri e riviste. Un obiettivo è anche quello di evidenziare le differenze tra la scrittura per il web e quella per la carta stampata. Infine, si cercherà di fornire i primi strumenti e le prime conoscenze tecniche per poter affrontare l'apertura di un proprio blog sul mondo del food (piattaforme, social network ecc.).

Costi e come iscriversi

La quota di iscrizione è di Euro 200,00 Iva inclusa. Iscrivendoti entro il 2 ottobre 2020 la quota è di Euro 180,00 Iva inclusa.
La quota dovrà essere versata tramite bonifico bancario oppure tramite PayPal. Per iscriversi è necessario richiedere l'apposito modulo a L&P, all’indirizzo corsi@langueparole.com, oppure chiamando il numero 02.92888626.
La quota versata comprende l'accesso al database editoriale denominato "area privata", ospitato sul sito www.langueparole.com, sezione "Food writing", e relativi materiali.

Cosa viene rilasciato

Al termine del ciclo di incontri, L&P rilascerà un attestato di partecipazione.

Lingua di lavoro

italiano

Quota

€ 200 Iva inclusa

Sconti

€ 180 Iva inclusa

Entro il 2 ottobre 2020

Contatti

Scrivici per qualsiasi informazione relativa alla formazione.