I edizione nella nuova veste!

Dal 22 febbraio
al 6 giugno 2021

 

 

L'editor "indie"
Come si diventa e cosa fa un editor freelance

Con Chiara Beretta Mazzotta, Manuela Ragni, Gloria Macaluso, Valeria Mangano e gli editor di L&P

Convenzioni in corso di approvazione

Gli argomenti del corso

Un per-corso che ti porterà a scoprire, avviare o progredire nel mestiere di editor freelance, affrontando questioni professionali e lavoro profondo sul testo, in una serie di moduli acquistabili separatamente. Si parte con il corso base, per poi proseguire con gli approfondimenti monotematici. Scopri il programma!

Modulo 1

Chiara Beretta Mazzotta

Introduzione alla professione di editor freelance

22 febbraio alle 19.30
25 febbraio alle 18.00
4 marzo alle 18.00
10 marzo alle 18.00

Lezione 1
Lavorare fuori “casa”. La filiera e i ruoli


- Uno sguardo al mercato: numeri e dati.
- La lunga filiera editoriale: com’è cambiata la “catena di montaggio” che produce un testo.
- Dentro la casa editrice: la redazione e i ruoli di chi opera all’interno.
- Fuori dalla casa editrice: agenti, correttori bozze, scout, traduttori, uffici stampa, librai…
- L’editor: come si diventa editor, qual è il suo ruolo?
- L’editor indie versus editor dipendente: lavori simili o molto diversi?
- Una domanda fondamentale: sono tagliato per lavorare in proprio?

Lezione 2
Editor freelance, l’agenzia editoriale e l’agenzia letteraria: lavorare da soli, in team o creare un network


- L’editor freelance: cosa significa lavorare da soli? Con chi si collabora?
- Agenzia editoriale: le professionalità che lavorano al suo interno.
- Agenzia letteraria: l’agente che rappresenta, l’agente che fornisce anche servizi editoriali.
- Uno, nessuno, centomila autori: l’autore improvvisato; l’esordiente; lo scrittore; il self publisher.
- Il contatto con l’autore (procedure e criteri di selezione).
- Etica, conflitto di interessi e obiettivi.

Lezione 3
La scheda: valutare un testo


- Leggere e valutare un testo. Il primo passo per collaborare.
- Macro-editing o editing? Costi e benefici del lavoro sul testo.
- Etica: come si aiuta un autore? Quali sono le cose da non fare?
- La scheda editoriale: come redigerla, quali sono gli elementi presi in esame?
- Dopo la scheda editoriale: rilettura e revisione.
- Editing: impostazione del lavoro, procedure e lavoro sul testo. 

Lezione 4
Un (buon) testo: fine lavori e submission


- Fine lavori: quando è pronto un testo?
- Potenzialità editoriali e identità della proposta.
- Scouting: quando il lavoro non si ferma al testo.
- Presentare il testo all’agente letterario.
- Quando l’editor “trova casa” a un testo: come presentare il dattiloscritto all’editore.

Esecitazione finale di questo modulo: redigere una scheda di lettura commissionata da un autore (sarà corretta individualmente dagli editor di L&P)

Modulo 2

Valeria Mangano

I personaggi

17 marzo alle 18.00
24 marzo alle 18.00
31 marzo alle 18.00

7 aprile alle 18.00

Lezione 1

- Le 3 regole da tenere presenti quando si edita insieme all’autore e si parla di personaggi.
- Differenza tra editing con autore e editing senza autore (conto terzi).
- Problematiche relative all’editing dei personaggi e alla comunicazione con l’autore.
- Cosa rende un personaggio riuscito? (La motivazione; il desiderio; il conflitto e le relazioni).
- Che domande porsi per sviluppare il personaggio?
- Dalla teoria alla pratica: quando gli autori non sanno cosa volevano dire. Come aiutarli nel rispondere alle domande e a creare personaggi credibili e motivati.
Esercitazione pratica con lettura di brani editi e/o inediti.

Lezione 2

- Riepilogo elementi della lezione precedente.
- Aspetto fisico (analisi di un personaggio letterario), modo di parlare e muoversi.
- Background, valori dei personaggi e influenza su ciò che dicono e fanno.
- Organizzare le caratteristiche del personaggio: creare schemi e liste di caratteristiche.
- Dalla teoria alla pratica: le strategie di creazione del personaggio degli autori più giovani. Analisi pro e contro
- Passare dagli schemi informativi alla descrizione del personaggio. Cosa dire del personaggio? Come dirlo?
- Esercizio in classe: lettura e analisi di due brani brevi messi a confronto. Riflessione su come inserire la descrizione del personaggio e renderla efficace.
Esercitazione: riscrivere un breve dialogo o descrizione secondo la consegna data.

Lezione 3

- Correzione esercizio per casa.
- Chi parla dei personaggi? Analisi del narratore e del punto di vista.
- Dalla teoria alla pratica: quando gli autori non sanno cosa sia la focalizzazione. Come spiegarlo?
Esercitazione: inedito da analizzare con focalizzazione confusa.

Lezione 4

- Approfondimento domande studenti, temi rimanenti e correzione ultima prova modulo.

Modulo 3

Manuela Ragni

Il genere

14 aprile alle 18.00
21 aprile alle 18.00
28 aprile alle 18.00
5 maggio alle 18.00

Lezione 1

- I generi letterari: una panoramica per imparare a conoscerli.
- Quanti generi esistono? Quali sono i principali?
- Quali sono quelli più inflazionati dagli scrittori self, e come gestire il testo.
- Quando il genere non è chiaro, cosa si fa? Due esempi di testi che sembravano appartenere a un genere e invece no. Come gestirli?
Esercitazione.

Lezione 2

- Lo Young Adult: che cos'è e quali sono i sottogeneri.
- Chi scrive romanzi Young Adult, e per quale lettore?
- I vampiri, l'ultima frontiera.
- Gestire uno YA e il suo autore: come fare a districarsi tra amori impossibili ed esacerbati, vampiri, zombie e ambientazioni inverosimili.
- Un esempio di YA ancora acerbo e non editato vs lo stesso testo con un primo giro di editing.
Esercitazione.

Lezione 3

- Il fantasy e le sue regole.
- Terry Pratchett e i suoi calci alle regole e ai canoni (e agli elfi).
- Un autore ha scritto un fantasy: come posso aiutarlo? Quali sono i principali difetti che uno scrittore fantasy inserisce nei suoi testi?
Esercitazione finale: si dovranno scrivere delle valutazioni di tre testi (racconti o estratti) e identificarne e analizzarne l'allineamento a un genere.

Lezione 4

Correzione collettiva dell'esercizio finale.

Modulo 4

Gloria Macaluso

La trama e lo stile

12 maggio alle18.00
19 maggio alle 18.00
26 maggio alle 18.00
3 giugno alle 18.00

Lezione 1

- Una definizione di stile e dei suoi elementi.
- L’abito non fa il monaco: quando lo stile maschera l’assenza di una storia.
- Lo scrittore sta dietro alla storia, non davanti: gestire l’autore nell’esagerazione.
- S.O.S. voce: ritmo, fraseggio e “ghirigori” grafici.
- La scelta delle parole: saper dire no, sì e forse.
Esercitazione.

Lezione 2

- Non confondere il gusto con lo stile.
- Il target e lo stile: cosa far comprendere all’autore.
- La “piattezza”, i “voli pindarici” e l’oggettivo cattivo gusto.
- Espressività: il punto di vista cambia lo stile.
Esercitazione.

Lezione 3

- Cos’è la trama, a cosa serve e perché deve avere stile.
- Gli elementi costitutivi della trama: il conflitto e l’atmosfera.
- La premessa di una storia: universale, specifica e dimostrabile.
- La sensibilità: argomenti che scottano e come gestirli.
- Gli stereotipi della trama: individuare le scene e proporre modifiche.
Esercitazione.

Lezione 4

- Correzione esercitazione in merito a:
a. La struttura portante: il lessico della trama: quando la pistola non deve “scoppiettare”.
b. Lo stile in accordo con la trama: riconoscere gli elementi incompatibili.
c. Scendere a compromessi: connettersi allo stile dell’autore.
d. Non perdere la penna! Quando gli autori cambiano stile.
2. Consigli finali.

Chi avrà seguito tutto il percorso (4 moduli) accederà all'esercitazione finale, ovvero l'editing completo di un racconto. L'esercitazione sarà poi corretta individualmente.

 

Struttura e durata

Per questo per-corso sono previsti quattro moduli da 4 lezioni di gruppo ciascuno, ogni lezione dura 90 minuti. Le lezioni si svolgono dalle ore 18.00 o dalle 19.30, sono interamente registrate e rivedibili in qualsiasi momento (fino a 30 giorni dopo la fine dell'intero per-corso), in caso di assenza non si perderà alcun contenuto. Tutte le lezioni collettive si tengono su nostra piattaforma web; attraverso un semplice link si accede all’aula virtuale. Inoltre, sono previste due lezioni private via Skype, a correzione delle 2 esercitazioni individuali previste (alla fine del primo modulo e alla fine del quarto: quest'ultima esercitazione sarà accessibile solo a chi avrà frequentato l'intero per-corso), con gli editor di Langue&Parole. La durata degli incontri individuali è di circa 60 minuti e giorno e orario possono essere concordati con il tutor di riferimento.
Nell'area privata del sito dedicata al corso sarà possibile inoltre continuare le conversazioni tra partecipanti e docenti, dopo ogni singolo incontro.

In sintesi:

16 lezioni di gruppo, 4 per modulo

2 esercitazioni corrette privatamente (una scheda di valutazione per gli autori e un editing completo)

2 lezioni individuali via Skype

Tanti esercizi nel mezzo, in ogni modulo!

Docenti
A chi si rivolge

Il per-corso si rivolge ad aspitanti editor, ma anche a editor già in attività che sentano il bisogno di approfondire tematiche specifiche o di confrontarsi con il metodo di lavoro di altri colleghi.

Obiettivi

L'obiettivo del modulo base è far comprendere in che modo si possa svolgere la professione di editor al di fuori di una casa editrice, illustrando chi sono clienti e collaboratori, e chiarendo tutte le classiche dinamiche del mercato editoriale italiano. I moduli di approfondimento sono invece completamente dedicati al lavoro sul testo, analizzandolo per singole problematiche.

Costi e come iscriversi

La quota di iscrizione è di Euro 195,00 Iva inclusa per il primo modulo, e di euro 160,00 Iva inclusa per ciascun modulo successivo. Iscrivendosi entro l'8 febbraio, i costi saranno di euro 175,00 Iva inclusa per il primo modulo, e di euro 145,00 Iva inclusa per ciascun modulo successivo. Sempre entro l'8 febbraio, l'acquisto dell'intero percorso sarà di euro 580,00 Iva inclusa.
La quota dovrà essere versata tramite bonifico bancario oppure tramite PayPal. Per iscriversi è necessario richiedere l'apposito modulo a L&P, all’indirizzo corsi@langueparole.com, oppure chiamando il numero 02.92888626.
La quota versata comprende l'accesso al database editoriale denominato "area privata", ospitato sul sito www.langueparole.com, sezione "L'editor indie", e relativi materiali.

Cosa viene rilasciato

Al termine di ogni modulo, L&P rilascerà un attestato di partecipazione.

Quota

€ 195 Iva inclusa il primo modulo
€ 160 Iva inclusa ciascun modulo successivo

Sconti

€ 175 Iva inclusa il primo modulo
€ 145 Iva inclusa ciascun modulo successivo
€ 580 Iva inclusa l'intero per-corso

 

Entro l'8 febbraio 2021

Contatti

Scrivici per qualsiasi informazione relativa al laboratorio.