Iscrizioni aperte

Scouting e ricerca diritti

Il mestiere dello scout e dell'ufficio diritti

Con Gioia Guerzoni e Sarah Victoria Barberis

In convenzione con AITI, Biblit, ANITI

22 e 24 marzo alle 18.00
29 e 31 marzo alle 18.00

Gli argomenti del corso

Lo scout: una delle figure editoriali più affascinanti. Ma come si "fiutano" i successi editoriali, e come si propongono agli editori? Come si scrive una scheda di lettura degna di attenzione e che, soprattutto, faccia sì che il libro venga davvero acquistato? Ne parleremo con Gioia Guerzoni, traduttrice letteraria e scout freelance, mentre con Sarah V. Barberis affronteremo il discorso dei foreign rights, scoprendo la filiera che porta un libro dal Paese di origine agli scaffali delle nostre librerie.

Programma:

Gioia Guerzoni

La proposta editoriale, aka il cacciatore di libri
Perché bisogna specializzarsi in una preda?

- esperienze personali: antologia India per Isbn, editoria asiatica
- leggere molto e parlare con tutti. L’importanza di essere generosi
- andare in libreria una volta alla settimana
- leggere i blog di letteratura del Paese che ci interessa
- seguire attentamente Facebook e Twitter. Ora anche Snapchat
- andare ai festival letterari
- perché, all’inizio, conviene lavorare gratis
- perché, dopo un po’, bisogna farsi pagare, almeno in traduzioni
- benefit: festival, viaggi, lavoro ecc.
- leggere molto e parlare con tutti. L’importanza di essere generosi
- leggere molto e parlare con tutti. L’importanza di essere generosi
- leggere molto e parlare con tutti. L’importanza di essere generosi (ripetere 100 volte)

Cosa fa il cacciatore di libri?

- ricerca dei titoli giusti: evoluzione nel tempo
- Paesi in, Paesi out. Sì, anche l’editoria segue la moda
- contatti diretti con gli editori
- visite frequenti a librerie e biblioteche
- fiere e appuntamenti con gli editori
- consultazione riviste di settore e recensioni sui quotidiani
- studiare le uscite in rete
- programmi delle manifestazioni più importanti (fiere, festival ecc.)

Chi è l'editore adatto al mio libro?

- raccolta cataloghi in occasione delle fiere
- contatti diretti per verifica esigenze particolari
- individuazione delle preferenze del referente in casa editrice
- tempismo della proposta
- costruire mappe mentali: cosa piace a chi; chi dovrebbe incontrare chi

Come si presenta un libro?

- verifica della cessione dei diritti ad altri Paesi
- elevator pitch, ovvero gli editor hanno un miliardo di proposte al giorno
- scheda del libro, che include punti di forza ed eventuali problemi, tipo di pubblico a cui si rivolge, difficoltà di traduzione
- scheda classica o pop (esempi)

Esercitazione: stesura di una scehda di lettura pop (verrà corretta privatamente)

Sarah Victoria Barberis

Foreign Rights ovvero anche i libri hanno dei diritti

Chi è il foreign rights?

- competenze giuridiche (ma non siamo tutti avvocati)
- competenze editoriali (conoscere la vita di un libro)
- competenze linguistiche - sì, l’inglese lo devi sapere molto bene ‚Äče magari anche altre lingue
- competenze relazionali - chi sa ascoltare si salva

Cosa fa il foreign rights?

- scopre se i diritti di un libro sono disponibili, acquistabili, decaduti
- presiede alla negoziazione della cessione dei diritti
- stipula dei contratti (verifica scadenze e rinnovi)
- riceve e invia i rendiconti (se è una piccola casa editrice)
- si assicura che l’edizione del libro italiana sia in regola (nei tempi di pubblicazione? La dicitura del copy è corretta? Compare il nome dell’agenzia?)
- schede di lettura: perché servono, quando servono, chi è un buon lettore
- organizza le mostruose agende delle fiere editoriali
- le fiere editoriali: come sopravvivere alla battaglia navale e salvare il fegato
- le fellowship: viaggi organizzati a scoprire nuove culture

Di cosa si nutre?

- ascolta alle riunioni editoriali
- affronta le questioni di diritto intellettuale: lo strano caso Salinger
- legge i report degli scout internazionali
- legge le proposte delle agenzie editoriali
- legge manoscritti e proposals (anche se non è proprio mansione da foreign rights office)
- che legge l’ho detto?

Chi sono i suoi alleati? E i suoi nemici?

- gli incontri con gli agenti italiani
- gli incontri con gli agenti stranieri (o come quel caffè a Francoforte mi è fruttato un Barthes inestimabile)
- i parenti all’estero: quando la tua casa editrice è gemellata con altre 
- le specie: i furetti, i lemming, gli elefanti, le pantere, gli squali e gli umani

Da dentro a fuori

- vendere titoli italiani all’estero: ovvero come imparai a vendere neve agli eschimesi
- quali titoli possono funzionare all’estero? Il caso Elena Ferrante
- preparare la presentazione dei propri titoli
- parlare con gli editor stranieri e raccontare i nostri libri

Esercitazione (corretta in classe)

Struttura e durata

Per questo laboratorio sono previsti quattro incontri di gruppo da 90 minuti, 2 per ciascuna docente. Le lezioni si svolgono dalle ore 18.00 alle 19.30, sono interamente registrate e rivedibili in qualsiasi momento, in caso di assenza non si perderà alcun contenuto. Tutte le lezioni collettive si tengono su nostra piattaforma web; attraverso un semplice link si accede all’aula virtuale. Inoltre, è prevista una lezione individuale via Skype, a correzione della scheda di lettura, con i copy di Langue&Parole. La durata della lezione privata è di circa 60 minuti e giorno e orario possono essere concordati con il tutor di riferimento.
Nell'area privata del sito dedicata al corso sarà possibile inoltre continuare le conversazioni tra partecipanti e docente, dopo ogni singolo incontro.

In sintesi:

4 lezioni di gruppo

2 esercitazioni. La scheda verrà corretta privatamente, la ricerca diritti in gruppo

1 lezione individuale via Skype

Docenti
A chi si rivolge

Il corso si rivolge a traduttori editoriali, interessati a scoprire le dinamiche di scouting e ricerca diritti e poterle quindi usare come strumento di promozione con gli editori. Il corso è adatto anche a tutte le altre figure editoriali interessate ad approfindire questi argomenti e a entrare nel cuore pulsante di una casa editrice, ovvero l'ufficio foreign rights.

Obiettivi

L'obiettivo è far comprendere come funzioni la compravendita dei diritti di traduzione di un inedito e quali figure sono coinvolte in questo processo. Altro obiettivo è anche insegnare a scrivere schede di lettura professionali e tecniche, mettendo l'accento sui diversi tipi di schede possibili.

Costi e come iscriversi

La quota di iscrizione è di Euro 195,00 (Euro 175,00 fino al 10 marzo 2017 incluso) e dovrà essere versata tramite bonifico bancario o Paypal. Iscrivendosi a questo corso e Tradurre per l'editoria entro il 17 marzo, il costo per entrambi è di Ero 490,00 invece che 540,00, ben Euro 50,00 sotto le tariffe early bird!
Per iscriversi, è necessario richiedere il modulo a L&P, all’indirizzo info@langueparole.com, oppure chiamando il numero 02.92888626.

Cosa viene rilasciato

Al termine del corso, L&P rilascerà un attestato di partecipazione.

Lingua di lavoro

italiano

Iscrizione
€ 195

(iva inclusa)

Richiedici il modulo

Sconti

(fino al 10 marzo 2017)

€ 175
(iva inclusa)

Insieme a Tradurre per l'editoria (entro il 17 marzo):

€ 490 invece di €540

Contatti

Scrivici per qualsiasi informazione relativa al WebLab.