IV edizione

 

Terminologia: un male necessario o un’attività indispensabile?

Con Isabella Massardo

20, 23, 30 aprile 2020 alle 13.00
 

In convenzione con Federlingue, AIIC, ANITI, TRADINFO, AITI

Gli argomenti del corso

La convinzione generale è che la terminologia sia legata solo alle lingue e alla traduzione. In realtà, la terminologia, così come la tassonomia e le discipline correlate (per esempio, la scienza bibliotecaria) sono alla base di moderni campi di attività come la SEO, lo sviluppo dei motori di ricerca, lo sviluppo di knowledge base e così via. La terminologia è quindi a tutti gli effetti uno strumento essenziale per il trasferimento della conoscenza, sia su carta sia in formato digitale. 
In questo corso di introduzione alla gestione terminologica, vogliamo presentare i principi essenziali della terminologia applicabili in tutte le attività che vedono coinvolti gli artigiani delle parole (traduzione, scrittura tecnica e aziendale, UX, SEO, pianificazione dei contenuti e così via). Cercheremo anche di definire in quale momento del processo di creazione dei contenuti o di traduzione debba esserci spazio per il lavoro terminologico e come presentare ai clienti argomenti convincenti a favore di quest’attività.

Lezione 1
- Cos’è e a cosa serve la terminologia (differenze fra lessicologia e terminologia, lessico comune e lessico specialistico ecc.)
- Applicazioni della terminologia dentro e fuori la traduzione
- Come facciamo a convincere i clienti dell’importanza della terminologia?
- Una “infarinata” di teoria


Lezione 2
- Creazione di un termbase
- Termbase tecnico e termbase corporate (che cosa mettiamo dove)
- La scheda terminologica: compilazione
- Come scrivere una definizione
- Estrazione terminologica (manuale, semi-automatica, automatica) – estrazione in memoQ


Lezione 3
- Fonti primarie e secondarie
- Come valutare l’affidabilità delle fonti terminologiche
- Banche dati utili (oltre allo IATE)
- Strumenti gratuiti e non per la terminologia

Struttura e durata

Per questo WebLab sono previsti tre incontri da 90 minuti. Le lezioni si svolgono dalle ore 13.00 alle 14.30, sono interamente registrate e rivedibili in qualsiasi momento (fino a 30 giorni dopo la fine del corso), in caso di assenza non si perderà alcun contenuto. Tutte le lezioni collettive si tengono su nostra piattaforma web; attraverso un semplice link si accede all’aula virtuale.

In sintesi:

3 lezioni di gruppo

Docenti
 
A chi si rivolge

Il WebLab si rivolge a traduttori, business writer, copywriter, SEO specialist e a tutti gli artigiani delle parole, sia agli inizi della professione, sia già esperti, in cerca di un metodo o di un perfezionamento dell'attività di ricerca terminologica.

Obiettivi

Presentare i principi essenziali della terminlogia e definire in quale momento del processo di creazione dei contenuti o di traduzione debba esserci spazio per il lavoro terminologico, e come presentare ai clienti argomenti convincenti a favore di quest’attività.

Costi e come iscriversi

La quota di iscrizione è di Euro 120,00 Iva inclusa. Iscrivendoti entro il 27 marzo 2020 la quota è di Euro 105,00 Iva inclusa.
La quota di partecipazione dovrà essere versata in un'unica soluzione tramite bonifico bancario o PayPal.
Per iscriversi, è necessario richiedere il modulo a L&P, all’indirizzo corsi@langueparole.com, oppure chiamando il numero 02.92888626.
La quota versata comprende l'accesso al database editoriale denominato "area privata", ospitato sul sito www.langueparole.com, sezione "Terminologia", e relativi materiali.

Cosa viene rilasciato

Al termine del ciclo di incontri, L&P rilascerà un attestato di partecipazione.

Lingue di lavoro

italiano

Quota

€ 120 Iva inclusa

Sconti

€ 105 Iva inclusa

Entro il 27 marzo 2020

Contatti

Scrivici per qualsiasi informazione relativa al WebLab.