III edizione
Prossimamente

 

Tradurre in campo legale

con Caterina Cutrupi, moderano i revisori di Langue&Parole

21, 23, 28 e 30 marzo 2018 ore 18.00
 

In convenzione con Federlingue, TRADINFO, AITI, ANITI, ACTA

Gli argomenti del corso

Il traduttore in ambito legale deve possedere una laurea in giurisprudenza? Una delle domande che i traduttori, soprattutto agli esordi, si fanno con maggiore frequenza.
Caterina Cutrupi racconterà il percorso che l'ha portata a specializzarsi in questo ambito e fornirà le basi per chi voglia come lei aprirsi una strada in questa branca delle traduzione tecnica.

Programma:

1) Traduzione legale
• Principali differenze tra Common Law e Civil Law
• I settori del diritto


2) Tipologie di documenti e terminologia 1
• Contratti
• Documenti societari
• Esercitazioni pratiche


3) Tipologie di documenti e terminologia 2
• Atti giuridici
• Certificati
• Esercitazioni pratiche

4) Traduttore legale
• Requisiti/certificazioni
• Importanza della conoscenza e dell'approfondimento
• Ricerca terminologica
• Clienti: studi legali, aziende, studi notarili, tribunali ecc.

L'insegnante assegnerà delle brevi esercitazioni che verranno poi collettivamente corrette in classe.

Struttura e durata

Per questo WebLab sono previsti quattro incontri da 90 minuti. Le lezioni si svolgono dalle ore 18.00 alle 19.30, sono interamente registrate e rivedibili in qualsiasi momento, in caso di assenza non si perderà alcun contenuto. Tutte le lezioni collettive si tengono su nostra piattaforma web; attraverso un semplice link si accede all’aula virtuale.
Nell'area privata del sito dedicata al corso sarà possibile inoltre continuare le conversazioni tra partecipanti e docente, dopo ogni singolo incontro.

In sintesi:

4 lezioni di gruppo

1 esercitazione di traduzione da svolgere a casa e corretta collettivamente

Docenti
 
A chi si rivolge

Il WebLab si rivolge a neolaureati in lingue o traduzione interessati a specializzarsi in un settore specifico. Il corso è anche adatto a traduttori già in attività, ma con nessuna o scarsa esperienza in campo legale. Può rivelarsi utile anche a laureati in giurisprudenza incuriositi dal mestiere di traduttore.

Obiettivi

L'obiettivo è quello di stabilire i requisiti del traduttore legale e fornire una panoramica completa delle tipologie testuali che più comunemente ci si trova ad affrontare. L'obiettivo è anche quello di mettere a confronto la lingua legale inglese e quella italiana, portando alla luce specificità dell'una e dell'altra. Ultimo obiettivo è quello di passare in rasegna le difficoltà traduttive più frequenti nei testi di questo settore.

Costi e come iscriversi

La quota di iscrizione è di Euro 140,00 + Iva fino al 23 febbraio 2018, ed Euro 160,00 + Iva dal 24 febbraio fino all'inizio del corso. La quota di partecipazione dovrà essere versata tramite bonifico bancario o paypal.
Per iscriversi, è necessario richiedere il modulo a L&P, all’indirizzo info@langueparole.com, oppure chiamando il numero 02.92888626.

Cosa viene rilasciato

Al termine del WebLab, L&P rilascerà un attestato di partecipazione.

Lingua di lavoro

Esercitazioni ed esempi dall'inglese

Contatti

Scrivici per qualsiasi informazione relativa al WebLab.